Come lo facciamo

L’impianto prevede le seguenti macro fasi di lavorazione:

  • Ricevimento dei SOA;
  • Trasformazione anaerobica con produzione di biogas;
  • Produzione, in cogenerazione, di energia elettrica e termica;
  • Produzione di Compost e fertilizzante liquido.

I SOA vengono conferiti all’impianto, trasportati da operatori specializzati, dai diversi centri di raccolta con mezzi refrigerati, autorizzati e validati dal sistema di controllo sanitario regionale; arrivati in stabilimento, dopo un primo controllo di tipo tecnico amministrativo, vengono condotti all’interno del capannone in depressione e scaricati direttamente nelle tramogge di carico.

Da questa fase i SOA non avranno più contatto con l’ambiente esterno e attraverso un sistema di pompe e pipeline in acciaio inox saranno trasferiti nelle vasche di omogeinizzazione/idrolizzazione e digestione anaerobica.

A seguito di processo di metanizzazione il biogas prodotto viene purificato e utilizzato dal cogeneratore per la produzione di energia elettrica ed energia termica, mentre il digestato solido viene trasferito nelle biocelle di maturazione per la produzione del compost ed il digestato liquido nella vasca di equalizzazione per la produzione di fertilizzante.

Tutte le fasi sono realizzate all’interno di capannoni chiusi, tenuti in depressione, tali da evitare l’emissione di frazioni odorigine in atmosfera. Un esclusivo e sofisticato sistema di trattamento chimico-fisico dell’aria presente all’interno dei capannoni garantisce la qualità delle emissioni in atmosfera.

Impianto