Valorizzazione Economica e Rigenerativa degli Scarti di Origine Animale

La BS Green Srl ha sottoscritto una convenzione con l’Università di Sassari –Facoltà di Agraria, la quale avvierà un programmazione per lo sviluppo, la ricerca e la valorizzazione dei derivati degli Scarti di Origine Animale – VERSOA PROJECT

Il Direttore Scientifico e Coordinatore del progetto è il Prof Giuseppe Pulina.

Il progetto si sviluppa su due livelli di studio con obiettivi specifici:

  • Uno studio sul ciclo dell’azoto e del fosforo, legato alla valorizzazione del digestato e degli effluenti prodotti dall’azienda, nell’ottica di un inserimento in un sistema di agricoltura e zootecnia circolare;
  • Una mappatura dei sottoprodotti (quantificazione localizzazione e caratterizzazione chimico-fisica) originati nell’industria agroalimentare della Sardegna, nell’ottica della realizzazione di un polo di produzione di ingredienti destinati all’industria mangimistica, valorizzando parte dell’energia prodotta dall’azienda (vapore e energia elettrica).

Entrambe le linee di studio sono interconnesse, poiché abbracciano argomenti che sono parte di un’unica realtà produttiva agricola, zootecnica e industriale, e contribuiranno alla realizzazione dello scopo generale del progetto.

Per il raggiungimento degli obiettivi, saranno sviluppati diversi studi, della durata di sei mesi ciascuno:

  • Responsabile del progetto: Prof Giuseppe Pulina;
  • Studio agronomico: Prof. Luigi Ledda, Dr.ssa Paola Deligios; Dr.ssa Roberta Farci;
  • Gestione effluenti, Valutazione Tecnica, Economica ed Ambientale dell’utilizzo di Macchine Specializzate nella Distribuzione del Digestato ai Fini della Riduzione degli Input Produttivi: Prof. Filippo Gambella, Prof. Maria Caria;
  • Caratterizzazione foraggi e sottoprodotti dell’industria agroalimentare: Prof. Giuseppe Pulina, Dr. Fabio Correddu;
  • Attività di studio del modello di agricoltura e zootecnia circolare: Prof. Alberto Atzori, Prof. Giuseppe Pulina).

Cerimonia di consegna Borse di Studio